ESERCIZI PER AUMENTARE LA CONSAPEVOLEZZA. IL QUI E ORA.

Vivere nel ‘Qui e Ora‘ non è una cosa facile ed immediata. Per abituarci a farlo, dobbiamo aumentare la consapevolezza di noi stessi. Di seguito illustrerò dei piccoli ma potentissimi esercizi da praticare per allenarci alla presenza consapevole.

Certo uno può dire: “Io sono presente, capisco cosa sto facendo”, “Io so benissimo chi sono”, “Mi conosco fin troppo bene, so i miei lati positivi e quelli negativi”. 🙂
Non intendo sapere come siamo caratterialmente, ma intendo aumentare la consapevolezza del nostro essere nel momento presente. Prendere atto interiore che stiamo esistendo come persona in questo preciso momento. Insomma allenarci ad essere PRESENTI … nel QUI E ORA.

buddha-mani-consapevolezza

LA MENTE VIVE DI AUTOMATISMI

Nell’ articolo dedicato alle meditazione, abbiamo già visto come concentrarsi nella respirazione ci permetta di tornare con la mente al momento presente, essendo la respirazione un atto di pura presenza. Essa è alla base della nostra vita e ci fa ricordare, assieme al battito cardiaco, che siamo vivi.

Ma durante la giornata, lavorando, mangiando, lavandosi, vestendosi o cucinando, la nostra mente spesso può ‘partire’ perdendosi nelle famose ‘seghe mentali’.

Non preoccupatevi, è un problema comune ad ogni persona vivente. Con la mente siamo molto presenti solo quando apprendiamo qualcosa di nuovo per poi, col tempo e con l’abitudine, agire inconsapevoli e senza esserne coscienti.

Passiamo dal cucinare al mangiare, dal lavarsi i denti al tornare a lavorare, così in modo automatico che nemmeno ce ne rendiamo conto.
Spesso viviamo un nastro registrato della nostra vita, salvato dentro le memorie del cervello.
Ma non preoccupatevi: possiamo cambiare!

Per farlo, il primo passo è intervenire con la consapevolezza, con la presenza e col tempo e la perseveranza, sovrascriveremo queste abitudini.

Quindi, come cita Frank Kinslow nel libro ‘Il segreto della guarigione quantica’: La consapevolezza non è la tua mente. Se la mente fosse una lampadina, la consapevolezza sarebbe l’elettricità che l’accende.

La presenza migliora il rapporto che hai con i tuoi oggetti mentali, noti che son prodotti della mente e non fatti reali. E’ un modo per osservare a sua volta anche il mondo degli altri.

Ispirazione-consapevolezza

 

 

ESERCIZI PER ALLENARE LA PRESENZA

Ecco l’elenco di piccoli ma potenti esercizi da praticare il più possibile, durante la giornata cercando di ricordarci di farli:

 

  • PORTA ATTENZIONE AL TUO CORPO. Ebbene si, il corpo. Specialmente ai piedi, le nostre radici e basi che ci sostengono e ci fanno muovere in questo pianeta.
    Sentire la vita che ci scorre dentro. Ricordati che hai un corpo vivo che sa meglio di te cosa sta facendo. Porta l’attenzione dai piedi alla testa passando per tutto il corpo. Senti il tuo cuore che batte!
    Ogni azione quotidiana può esser sfruttata per entrare in connessione con il proprio corpo.
    Impara a mantenere un flusso sottile di connessione con esso, con il tempo questo collegamento lo avvertirai sempre più intenso.

 

  • SE HAI QUALCHE PICCOLO DOLORE MUSCOLARE, RESPIRA CON E TRAMITE ESSO. Visualizza l’aria entrare ed uscire da lì. Dona a quell’aria proprietà benefiche, essa è gentile e curativa ed oltre a riportarti con la mente nel presente, allevierà il tuo dolore fisico. Fallo più volte nell’arco della giornata.

 

  • ASCOLTA I TUOI 5 SENSI:
    Se stai mangiando, degusta fino in fondo il boccone ed il gusto del cibo.
    Se stai ascoltando una canzone, attribuiscile importanza e valore. La musica ha un effetto benefico per tutto il corpo.
    Se stai fiutando un odore, gradevole o meno che sia, renditene ben conto e approfittane per renderti presente nel momento.
    Se stai guardando qualsiasi cosa, fallo intensamente. Non limitarti a guardare, ma bensì a vedere apprezzandone colori e forme.
    Se stai toccando qualcosa o qualcuno, se stai ricevendo o facendo un massaggio o se ti stai facendo le coccole con il partner, avverti fino in fondo il tocco e lasciati rilassare mantenendo una presenza attiva.
    Insomma lasciati travolgere consapevolmente dai tuoi 5 sensi che sono straordinari!

 

  • FAI MOVIMENTO FISICO. Cammina, corri, fai stretching o qualsiasi sport che ti piace. Balla, suona, canta.
    Ti abituerai, con i mesi, ad ascoltare i vari messaggi che il corpo ti manda, entrerai più in connessione e lo manterrai più vivo!

 

  • RESPIRA. Respira consapevolmente. Come già spiegato nella meditazione (link), il respiro ci fa sentire il diaframma, l’addome e le spalle che si riempiono d’aria, ci fa sentire che siamo vivi e ci aiuta quindi a riportarci nel ‘Qui E Ora’.

 

  • MEDITA. I pensieri passano per il cervello, che è nel nostro corpo. Perciò prendere confidenza con il pensiero è altrettanto importante! Noterai che quando creerai ‘spazio’ fra i pensieri, avrai momenti di pura presenza, consapevolezza, e sarà fantastico.

 

Questo è un piccolo ma utile elenco di esercizi per aumentare la consapevolezza, il ‘Qui E Ora’.
Tu conosci altri metodi? Cosa potresti consigliare? Esegui mai esercizi simili durante le tue giornate?
Fammelo sapere qui sotto nei commenti. Potresti aiutare altri ad esser sempre più presenti nella vita quotidiana.


L’attenzione implica esclusivamente una cosa.
La consapevolezza è molto diversa, non è esclusiva.
Non è fare attenzione: è essere attenti, è semplicemente essere coscienti.
Sei cosciente quando sei inclusivamente cosciente
OSHO RAJNEESH

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.